Come cucire un cuscino con la chiusura ripiegata

Come cucire un cuscino con la chiusura ripiegata

Come cucire un cuscino con la chiusura ripiegata

Share

Tra le idee facili e veloci per creare un accessorio per la casa, o un regalo di sicuro successo, il cuscino con la chiusura ripiegata è certamente una proposta interessante.

Nei negozi si possono trovare molte forme di cuscini, da quella quadrata a quella rettangolare, dalla forma cilindrica a quella rotonda. Cuscino grande e soffice, cuscino basso e più ovattato… insomma troverai davvero la forma e la consistenza che fa al caso tuo.

Oggi in Sartoria con Sara Poiese il progetto profuma di ricami, di infanzia, e di dono. Un regalo per una bimba, la piccola Teresa, personalizzato e artigianale.

 

come cucire un cuscino con ripiego - con sara poieseMateriale occorrente:

  • anima del cuscino ( io ho scelto un cuscino 26 x 28 cm )
  • un rettangolo di stoffa ricamata con il nome e un disegno a scelta
  • filo da ricamo e velcro
  • spillini lunghi da patchwork
  • metro da sarta
  • squadra e saponetta
  • filo in tinta per cucire, velcro, macchina per cucire

 

Procedimento:

come cucire un cuscino con ripiego - con sara poieseAnzitutto procedere con il ricamo del frontale del cuscino.

Con l’ aiuto della squadra e saponetta, tracciare le linee orizzontali che delimitano la parte di cuscino davanti, e tracciare anche due linee a “X” per centrare l’ area da ricamare.

Scegliere il colore di filo da ricamo preferito, nel mio caso ho scelto le campanelle giallo oro, il fiocchetto verde prato e il nome di colore rosa antico.

Trucchetto: la saponetta di marsiglia gessa molto bene sui tessuti colorati / scuri, e scompare con una passata di ferro da stiro, o con una spruzzata di vapore. E’ una soluzione geniale quando non si ha tempo di bagnare il progetto per far scomparire il tratto della penna per tessuti, ed è anche uno stratagemma artigianale a costo zero e a km zero 🙂

come cucire un cuscino con ripiego - con sara poieseRipiegare la stoffa, lasciando il frontale ricamato sotto, proprio in coincidenza con le linee orizzontali che delimitano la misura del cuscino davanti.

Tracciare una gessatura con la saponetta a 2 cm dal margine di tessuto ( per chi ha la tagliacuci si può sorfilare la stoffa per impedirne lo sfilacciamento futuro, altrimenti si consiglia un punto zig zag fitto con la macchina per cucire).

Tracciare una gessatura con la saponetta a 5 cm dal margine del tessuto, ad indicare la linea di sovrapposizione del risvolto della chiusura del cuscino dietro.

come cucire un cuscino con ripiego - con sara poieseRipiegare la gessatura a 2 cm dal margine verso il rovescio della stoffa e stirare.

Spillare con gli spillini lunghi da patchwork  o cucire direttamente con la macchina per cucire .

E’ importante tenere un margine di cucitura di circa 1,5 cm minimo, l’ ideale sarebbe poter cucire a 1,8 cm spostando elettronicamente l’ ago a sinistra della misura desiderata.

La salda ( o fermatura ) del punto di cucitura all’ inizio e alla fine di ogni cucitura effettuata permette al filo di non sfilare, per un progetto preciso e ben fatto.

come cucire un cuscino con ripiego - con sara poieseTrucchetto: la posizione degli spillini lunghi da patchwork svela  il montaggio corretto per questo cuscino con la chiusura ripiegata.

Infatti, è necessario posizionare la stoffa con il lato diritto frontale ricamato che guarda verso l’ alto.

Ripiegare PRIMA il tessuto con la cucitura a 1,8 cm e POI sopra il tessuto con la semplice sorfilatura effettuata con la tagliacuci, o il punto zig zag fitto effettuato con la macchina per cucire .

Ripetere l’ operazione per l’ altro lato del cuscino, spillando con gli spillini lunghi da patchwork posizionati in maniera trasversale.

come cucire un cuscino con ripiego - con sara poieseLa macchina per cucire completa in men che non si dica il cuscino con chiusura ripiegata: è sufficiente cucire a punto dritto mantenendo il margine di 1 cm che nel mio caso è il “margine piedino”, sia il lato destro sia il lato sinistro del cuscino.

Ovviamente, rimuovere gli spillini poco prima di incontrarli nelle cuciture, la macchina per cucire non ama incontrare ostacoli nelle cuciture al di fuori della stoffa 🙂

Con l’ ausilio del ferro da stiro, stirare bene sia il lato rovescio del progetto, sia il lato diritto, permettendo così anche alla gessatura con la saponetta di scomparire.

come cucire un cuscino con ripiego - con sara poiesecome cucire un cuscino con ripiego - con sara poieseIl cuscino con chiusura ripiegata è ormai pronto, non resta altro che cucire il velcro sull’ apertura dietro del ripiego del cuscino.

Trucchetto: esiste il velcro adesivo, che si incolla direttamente sulla stoffa e non necessita di cuciture aggiuntive.

Idea regalo ricamata, cucita, e pronta in meno di 30 minuti! La piccola Teresa avrà un cuscino unico, irripetibile, perché fatto artigianalmente con passione e  creatività.

E tu…. cosa aspetti a cucire il tuo cuscino personalizzato?

Come sempre vi ricordo che se desiderate approfondire un cartamodello, un progetto, un pattern, un tutorial, una tecnica, un abito o un outfit in generale, basta che mi mandiate una mail a sara@maison-shabby-chic.com o un messaggio privato via Facebook e lo realizzerò postandolo sul mio blog !

Per chi desiderasse condividere questo post con gli amici, benvenga!!! Condividete! E’ sufficiente cliccare “condividi” sul post Facebook che ho pubblicato nella mia pagina SARA POIESE.

Restate sempre connessi per novità e curiosità sul mondo del cucito pratico e creativo sui miei canali:

blog: http://www.maison-shabby-chic.com
facebook: https://www.facebook.com/sarapoiese/
instagram: https://www.instagram.com/sarapoiese/
youtube: http://www.youtube.com/c/SaraPoiese

Un saluto creativo a tutti!

Sara Poiese

Maison shabby chic 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Eventi